Next Elettronica, la solidarietà del gruppo del Pd ai lavoratori dopo la visita di Iacucci. “Ci impegneremo per trovare una soluzione alla vertenza anche coinvolgendo Legacoop”

Il vicepresidente del Consiglio regionale Franco Iacucci è stato ieri a Mangone per esprimere la propria vicinanza, e quella dell’intero gruppo del Pd a palazzo Campanella, ai lavoratori della Cooperativa Next Elettronica di Piano Lago, operante nel settore della produzione di software gestionali e microchip.
“Si tratta del primo caso in Calabria – spiegano i consiglieri dem in una nota – in cui i dipendenti investono la Naspi dopo un fallimento aziendale per rilevare l’azienda e provare a proseguire nel lavoro di alta qualità fin qui svolto. Adesso, però, per difficoltà burocratiche e di gestione nonostante le alte professionalità presenti il rischio della chiusura è quanto mai concreto, anche a causa della difficoltà a reperire commesse e a partecipare a bandi pubblici”.
“Il gruppo del Pd esprime la propria piena solidarietà ai lavori e si impegnerà fin da subito per facilitare l’interlocuzione con il governo regionale anche attraverso la presentazione di un’apposita interrogazione. Sarà interessato anche il partito nazionale per valutare ogni possibile soluzione coinvolgendo anche Legacoop”.

close

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere le news direttamente nella tua casella di posta.

Privacy policy